Carta d' Identità Elettronica (C.I.E.) - Comune di Dosolo

guida ai servizi - Comune di Dosolo

Carta d' Identità Elettronica (C.I.E.)

  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Anagrafe

  • Responsabile dell'ufficio: Responsabile Area: dott.ssa Borghi Roberta
  • Contatti:
    TELEFONO: 0375-899921 FAX: 0375-899027 EMAIL: servizidemografici@comune.dosolo.mn.it PEC: segreteria.comune.dosolo@pec.regione.lombardia.it
  • Operatori: Rondelli Fabia - Ardenghi Elisa
  • Orari: Lunedì,Martedi, Venerdi, Sabato dalle ore 09.00 alle ora 12.30 - Mercoledi e Giovedi dalle ore 11 alle 13
Cos'è: E' un documento di riconoscimento personale, che può essere rilasciato a tutti i cittadini indipendentemente dalla loro età anagrafica.
Ai cittadini italiani, che dichiarano di non trovarsi in particolari condizioni che per legge impediscono il rilascio del passaporto , viene rilasciata valida per l'espatrio.

La CIE ha l'aspetto e le dimensioni di una carta di credito. E' dotata di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, compresi gli elementi biometrici (come le impronte digitali).
La carta, dove è impressa la foto in bianco e nero del titolare, è stampata a laser, garantendo così un'elevata resistenza alla contraffazione.

Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l’accesso ai servizi erogati dalle PP.AA.

Come previsto dalle nuove procedure predisposte dal Ministero dell'Interno, il documento non viene consegnato direttamente allo sportello comunale in quanto viene stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e spedito con raccomandata all'indirizzo indicato dal richiedente, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.
Il Comune non potrà intervenire sui tempi di rilascio del documento elettronico e non sarà più possibile emettere le Carte d’Identità cartacee, salvo i casi eccezionali di motivata e documentata urgenza e per i cittadini iscritti all’ A.I.R.E. (vedi la sezione Carte d’Identità cartacee per conoscerne le modalità di rilascio).

Al termine quindi delle operazione di inserimento dati per l’emissione della CIE, si rilascerà al cittadino stesso la ricevuta di richiesta della CIE contenente tutti i dati che saranno stampati sul documento e il numero nuova CIE .
Il cittadino potrà utilizzare tale ricevuta, durante i 6 giorni di attesa, per certificare appunto che è in attesa della ricezione della CIE e come documento di riconoscimento nei casi di partecipazione a concorsi, gare pubbliche, consultazioni elettorali e motivi di salute.
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : Per il rilascio della nuova CIE sarà necessario presentarsi personalmente con:

-- n. 1 fotografia formato tessera su sfondo bianco;
-- codice fiscale o tessera sanitaria;
-- carta d’identità in scadenza o scaduta;
-- per gli stranieri, portare con sé passaporto o carta identità straniera;



Se la carta d'identità in corso di validità è stata smarrita o rubata, occorre presentare la denuncia di smarrimento/furto fatta ai Carabinieri.
Se si è deteriorata, occorre invece riconsegnarla all'Ufficio Anagrafe contestualmente alla richiesta di rinnovo.

Nel caso di rilascio a minorenni , affinchè sia rilasciata valida per l'espatrio, occorre la presenza del minore e di entrambi i genitori per dichiarare l'assenso all'espatrio.
La carta d'identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di 14 anni può riportare, a richiesta, sul retro del documento, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

Infine, in fase di richiesta della CIE i maggiorenni hanno la possibilità a loro scelta inoltre di dichiarare il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti .

A seguito del Decreto Legge n.70/2011, verranno rilasciate carte d'identità con durata temporale in base all'all’età anagrafica del cittadino:
• 3 anni, per i minori di 3 anni
• 5 anni, nella fascia di età 3-18 anni
• 10 anni, per i maggiorenni.

I documenti d'identità sono rilasciati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e al mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla data che sarebbe altrimenti prevista per il documento stesso.



La carta di identità non deve essere necessariamente rinnovata in caso di variazione di residenza in quanto questa non è un dato essenziale dei documenti di riconoscimento.


Tempi: Ricevimento della CIE in sei giorni lavorativi dalla richiesta.
Documentazione rilasciata: ricevuta Richiesta CIE e dopo 6 giorni lavorativi dalla richiesta il documento stesso.
Validità documentazione rilasciata: validità temporale in base all’età anagrafica del cittadino e alla sua data di nascita
Spese a carico dell'utente: 22,00 Euro ( di cui 16,79 spettano allo Stato e 5,21 è costituito dal diritto fisso già previsto dal Comune per emissione della carta ) e comprende anche le spese di spedizione.
Riferimenti legislativi (Normativa):
R.D. 773 del 18/6/1931 (T.u.l.p.s.) L. 1185 del 21/11/1967 D.P.R. 649 del 6/8/1974 D.P.R. 445 del 28/12/2000 L. 3 del 16/01/2003 D.L. 70 del 13/05/2011 DECRETO Ministero dell' Interno 23/12/2015 . DECRETO Ministero Economia Finanze del 25/05/2016
Note: Carta d'identità valida per l'espatrio
Quando la Carta di identità è valida per l'espatrio?
E' valida quando controllandone il retro non risulta alcuna dicitura che ne dichiari la non validità. Chi vuol renderla valida (quando non lo è) la deve rifare anche se non scaduta. La carta di identità viene resa valida per l'espatrio solo su richiesta del cittadino. Per i minorenni serve l'assenso di entrambi i genitori o del tutore. Paesi nei quali si può espatriare con la carta di identità:
Albania, Austria, Belgio, Bulgaria, Bosnia/Erzegovina, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria. Egitto: la carta deve essere accompagnata da una foto formato tessera. Marocco, Tunisia e Turchia: solo viaggi organizzati.
Documenti riconosciti validi per l'espatrio


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (576 valutazioni)