CORONAVIRUS - Comune di Dosolo

archivio notizie - Comune di Dosolo

CORONAVIRUS

 

Lunedi 17 Agosto

 

Ordinanza Ministero della Salute del 16/08

 

Ferme restando le disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 sono adottate le seguenti ulteriori prescrizioni:

➡️  è fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale;

🚫 sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

 

 

 

Venerdi 14 Agosto

 

DISPOSIZIONI PER CHI FA INGRESSO IN ITALIA

 

A seguito dell’ordinanza del Ministro della Salute del 12/08,   dal 13 Agosto le persone che arrivano in Italia dopo essere state in Grecia, Croazia, Spagna o Malta, hanno l'obbligo di sottoporsi a tampone per verificare l'eventuale contagio da Covid-19.

 

Regione Lombardia ha dunque definito le seguenti disposizioni obbligatorie:

 

-comunicare il proprio ingresso in Italia, e per coloro che risiedono o soggiornano in Lombardia,  all’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) del territorio di riferimento del Comune in cui si intende risiedere;
 

- sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, ove possibile, ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’ATS dove è stato segnalato il proprio arrivo. In attesa di effettuare il test le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.

 

In alternativa vi è l’obbligo di presentazione al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo.

 

 

Per maggiori informazioni è possibile :

 

- contattare numero unico 116117 di Regione Lombardia, che fornirà info e riferimenti delle Ats di competenza per domicilio.

 

- consultare il sito della Regione Lombardia

 

- consultare il sito del Ministero della Salute

 

 

Per la provenienza da altri Paesi si rinvia a quanto disposto con DPCM del 7 agosto 2020.

 

 

 

Venerdi 7 Agosto 2020

 

Con Dpcm firmato dal Presidente Conte, vengono prorogate fino al 7 settembre 2020 le misure precauzionali minime per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19.

 

 

Giovedi 30 luglio 2020

 

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020. Il testo proroga, dal 31 luglio al 15 ottobre 2020, le disposizioni di cui ai decreti legge nn. 19 e 33 del 2020 che consentono  di adottare specifiche misure di contenimento dell’epidemia.

 

 

Mercoledi 15 Luglio

 

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm 14 luglio 2020 che proroga al 31 luglio 2020 le misure del Dpcm 11 giugno 2020. 

 

Con Nuova Ordinanza di  Regione Lombardia n. 580

Da oggi, 15 luglio, la mascherina all'aperto sarà obbligatoria solo in assenza del distanziamento.

 

 

 

Mercoledi 1 Luglio

 

Nuova Ordinanza n.573 di Regione Lombardia  in vigore dal 1 al 14 luglio

 

Sintesi delle disposizioni

 

 

Sabato 27 Giugno

 

⚪️ AGGIORNAMENTO CONTAGI ⚪️

Sul nostro Comune ad oggi contiamo tre casi di positivi al virus. Due di questi sono riferibili a contagi avvenuti sul luogo di lavoro in territorio extra comunale, nel comprensorio viadanese.
Un ulteriore caso risulta residente a Dosolo ma domiciliato altrove.

Uno dei tre casi è ricoverato presso l’Ospedale per sintomi lievi, i restanti due casi sono asintomatici.

La situazione è in netto miglioramento e rimane monitorata insieme ai medici, ASST, ATS e Prefettura di Mantova.

Il Sindaco
Pietro Bortolotti

 

 

Sabato 13 Giugno 

 

Sintesi nuove disposizioni del

Dpcm 11/06 del Presidente del Consiglio valido fino al 14 luglio e 
Ordinanza n.566 di Regione Lombardia valida fino al 30 giugno.

 

 

Sabato 30 Maggio

 

Emessa Ordinanza n. 555 di Regione Lombardia  valida dal 1 al 14 Giugno.

 

Prevista la riapertura per:
📍 centri massaggi e centri di abbronzatura,
📍 piscine,
📍 palestre,
📍 parchi tematici e di divertimento,
📍 circoli culturali e ricreativi,
📍 svolgimento di prove e attività di produzione di spettacoli dal vivo, in assenza di pubblico,
📍 attività di spettacolo, cinema e teatri (a partire dal 15 giugno),
📍 servizi per l’infanzia e l’adolescenza (a partire dal 15 giugno).

⚠️ rimane l’obbligo di indossare la mascherina quando sono esce di casa, tranne nel caso di intense attività motorie o sportive.

Vengono inoltre aggiornate le #Linee #guida con le indicazioni operative per le nuove attività in apertura, e ulteriori aggiornamenti per altre attività all’indirizzo https://www.regione.lombardia.it/…/ef96a568…/ALLEGATO+1.pdf…

 

 

 

 

Mercoledi 20 Maggio

 

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo del Decreto Rilancio : bonus, misure e novità per lavoratori, famiglie, imprese e a sostegno del reddito.

 

Decreto Legge n. 34 del 19/05/2020

 

 

Martedi 19 Maggio

 

Modello di autodichiarazione per gli spostamenti tra Regioni

 

 

Lunedi 18 Maggio

 

📍 Decreto legge n. 33 del 16/05 interviene sulle limitazioni agli spostamenti e poteri alle regioni.
Il testo al link https://www.gazzettaufficiale.it/…/id/2020/05/16/20G00051/SG

 

📍 DPCM del 17/05 e relativi allegati :  Attività economiche possono riaprire seguendo i Protocolli di sicurezza anti-contagio, misure adottate fino al 14 giugno http://www.governo.it/…/conte-firma-il-dpcm-17-maggio…/14616

 

📍 Ordinanza di Regione Lombardia efficace sono al 31 maggio, con ulteriori indicazioni e linee guida per le attività economiche e produttive https://www.regione.lombardia.it/…/Ordinana+Regione+Lombard…

 

SINTESI DI TUTTE LE NOVITA' IN VIGORE DAL 18 MAGGIO

 

 

Mercoledi 13 Maggio 

 

In seguito a chiarimenti fra le Prefetture di MANTOVA e REGGIO EMILIA la mobilità interregionale fra i comuni di Dosolo e Guastalla ed in generale della Regione Emilia Romagna è ammessa per ragioni di necessità e urgenza negli ulteriori seguenti casi:

📍accompagnamento dei propri figli minori, non altrimenti accudibili, presso congiunti (nonni, zii, ..) per i genitori che devono recarsi al lavoro;

📍accudimento di congiunti anziani non autosufficienti o disabili che abbiano necessità di cura ed assistenza.

Tali spostamenti devono essere giustificati, in caso di controllo, con autocertificazione o con documentazione di vario genere ( es. attestazione condizione persona da assistere).

 

 

Lunedi 11 Maggio

 

CONSEGNA MASCHERINE A TUTTI I RESIDENTI

L’Amministrazione Comunale dona tutte le mascherine chirurgiche che è stato possibile acquisire. Un numero ingente di mascherine sono state donate da Regione Lombardia ed altrettante acquistate grazie al contributo delle società e da privati del territorio.

La consegna è in corso, grazie al contributo dei volontari, secondo le seguenti modalità:

- famiglie da 1 a 2 componenti = 3 mascherine;

- famiglie da 3 a 5 componenti = 6 mascherine;

- famiglie da 6 o più componenti = 9 mascherine.

 

 

Sabato 9 Maggio

 

RIAPERTURA DEI CIMITERI LOCALI DAL 12/05/2020

Emessa ordinanza sindacale n° 10 , Valida fino al 17/05/2020,   

I cimiteri saranno aperti il
MARTEDI, GIOVEDI e SABATO dalle ore 8:00 alle ore 11:00
con le seguenti prescrizioni: divieto di assembramento, obbligo di distanza interpersonale (almeno 1 metro), obbligo di indossare mascherine di tipo chirurgico o similari.

 

 

 

 

Lunedi 4 Maggio

 

🔵 Riassunto Novità dal 4 al 17 sul nostro Comune di Dosolo 🔵

 

📍 SPOSTAMENTI
Consentiti per motivi di lavoro, di salute e di necessità, all’interno della Regione. Rientra tra le necessità far visita ai congiunti ( coniugi, partner conviventi, persone legate da stabile legame affettivo, parenti fino al sesto grado), salvo obbligo distanza interpersonale e mascherina.
Fuori Regione consentiti per motivi di lavoro, di salute e assoluta urgenza.
⚠️Gli spostamenti devono essere sempre giustificati con autocertificazione.
Gli spostamenti giustificati possono avvenire a piedi, in bici, in moto, in auto.

📍 ATTIVITÀ SPORTIVA E MOTORIA
Possibile svolgere tale attività individualmente, a meno che non si tratti di persone conviventi, senza limite di distanza dall’abitazione, entro i confini regionali.
Ammesse le passeggiate intese come attività motoria, possibile la presenza di un accompagnatore per minori o persone non autosufficienti.

📍 TRATTO ARGINALE
Il tratto arginale sarà aperto al transito per gli spostamenti giustificati e l’attività motoria e sportiva individuale, fatto salvo il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro per attività motoria e due metri per attività sportiva e l’uso della mascherina.

📍 PARCHI GIOCO
“Le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse”: i parchi gioco di Dosolo e di Villastrada sono chiusi per effetto del DPCM.

📍 MERCATI SETTIMANALI
Tornano i mercati di Dosolo e Villastrada (solo alimentare), con diverse prescrizioni:
- l’area di mercato sarà delimitata da transenne e nastro;
- ci saranno un solo ingresso e una sola uscita;
- accesso consentito a un solo membro per ogni famiglia, salvo il rispetto della distanza interpersonale e uso della mascherina.

📍 RISTORAZIONE
Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio. È consentita anche la ristorazione (in bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie…) con asporto. Permane il divieto di consumare all’interno dei locali e creare assembramenti al di fuori degli stessi. Consigliata la modalità della prenotazione.

📍 PIAZZOLA ECOLOGICA
La piazzola sarà accessibile alle utenze domestiche (persone fisiche) il venerdì ed il sabato dalle ore 8.00 alle 13.00, per i rifiuti che non vengono ritirati dal servizio porta a porta. Consigliamo di recarsi presso la piazzola con i rifiuti da conferire già divisi per non trattenersi a lungo e dar modo a tutti di fruire del servizio. Divieto di assembramenti. L’ingresso sarà consentito solo a due utenti per volta.

📍 CIMITERI
In attesa di chiarimenti normativi, sulla base della nota del Ministero della Salute, rimarranno chiusi i cimiteri. Sarà consentito l’accesso solamente a florovivaisti e fioristi che potrete incaricare per portare fiori all’interno degli stessi in fasce orarie concordate.

 

Ulteriori risposte al DPCM  -  FAQ Fase 2 http://www.governo.it/it/faq-fasedue

 

NUOVO MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE  https://www.interno.gov.it/…/covid-19-line-modello-autodich…

 

 

🔵Integrazione ordinanza Regione Lombardia in vigore dal 4 maggio.

👉Via libera a sport e attività motorie individuali all'aperto, nel rispetto del distanziamento.

Possono aprire:
🐎 Maneggi,
🐕 Attività di addestramento cani,
🎣 La pesca (sportiva e non) in tutto il territorio della Regione.

🏡Via libera anche al raggiungimento delle seconde case, esclusivamente per ragioni di manutenzione e a lavori di manutenzione e riparazione per barche e natanti, con la possibilità di navigazione in solitaria.

Per le attività produttive che restano sospese sarà comunque possibile accedere ai locali per le sanificazioni.

🔴Confermate tutte le restrizioni anti-ludopatia riguardo le slot-machines.

 

L’ordinanza disponibile al sito:

https://www.regione.lombardia.it/…/Ordinanza+n°539+del+3+ma…

 

 

 

Sabato 2 Maggio

 

Decreto del Sindaco n° 7 

 

Ordinanza comunale n° 9.

 

 

 

Giovedi 30 Aprile

 

Emessa Ordinanza di Regione Lombardia del 30.4.2020 

 

 

 

Lunedi 27 Aprile

 

EMESSO NUOVO DPCM 26/04  con validità dal 4 al 17 Maggio.

 

Testo completo del DPCM

 

Sintesi: https://www.comune.dosolo.mn.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=6165

 

 

 

Sabato 25 Aprile

FESTA DELLA LIBERAZIONE
 

Nel 75esimo anniversario della Liberazione abbiamo onorato i monumenti e le lapidi degli uomini e donne che hanno lottato e perso la vita nella Resistenza.

Un anniversario diverso dai precedenti per i modi, ma non meno importante.
Nessuna cerimonia pubblica e non ha preso parte il Corpo Filarmonico Giuseppe Verdi ed i concittadini in corteo.  Un anniversario però che segna la nascita della democrazia.
Facendone memoria ricordiamo i valori di giustizia, libertà e coesione sociale.

Uniti nello stesso tricolore che da ieri sera sovrasta tutti noi dalla torre civica di Dosolo, lo stesso che chiuderà questo anniversario di festa, nel tricolore che rende memoria ai luoghi della nostra storia e nel tricolore che in rappresentanza di tutta la Comunità e dell’Amministrazione ha onorato i monumenti, potremo ripartire.

Buon 25 aprile a tutti i Concittadini.

il Sindaco
Pietro Bortolotti


Foto della Giornata
 

 

Venerdi 24 Aprile

 

CONTRIBUTO MUTUI PRIMA CASA e E-LEARNING

Con la misura “Pacchetto famiglia” la Regione Lombardia intende concedere contributi straordinari per il pagamento del mutuo prima casa e per l’acquisto di strumentazione didattica per l’e-learning per sostenere le famiglie che si trovano a vivere condizioni di temporanea difficoltà.

➡️Si tratta di un contributo a fondo perduto che prevede la concessione di due tipologie di contributo, non cumulabili tra di loro.

 

La domanda di contributo potrà essere presentata esclusivamente online attraverso la piattaforma regionale Bandi online all’indirizzo www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 12:00 del 04 maggio 2020 e fino alle ore 12.00 dell’11 maggio 2020.

Tutte le informazioni sul sito della Regione https://www.regione.lombardia.it/…/p…/pacchetto-famiglia.ffl 

oppure sintesi nella nostra notizia https://www.comune.dosolo.mn.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=6171# 

 

 

 

Mercoledi 22 Aprile

 

COMUNICATO EMERGENZA CORONAVIRUS

Ad oggi il numero totale di casi positivi ufficiali, da inizio emergenza, sul nostro Comune è pari a 39 (ovvero 11 decessi, 9 guarigioni, 19 contagiati attuali).

Nella tarda serata di ieri una nostra concittadina è deceduta, lasciando ancora una volta un grande vuoto nella nostra comunità. Il nostro pensiero va alla figlia e alla madre alle quali ci stringiamo, idealmente, in un abbraccio esprimendo la nostra vicinanza.

Degli attuali positivi sono 2 gli ospedalizzati ed hanno tutti più di 65 anni e non presentano condizioni critiche; un altro caso risiede in una struttura assistenziale al di fuori del territorio comunale e non manifesta sintomi.
I restanti proseguono le cure nelle loro abitazioni.

Sono numerosi i soggetti che dovranno effettuare il doppio tampone per ricevere l’esito negativo.

La situazione generale rimane monitorata insieme ai medici, ASST, ATS e Prefettura di Mantova.

Il Sindaco
Pietro Bortolotti

 

Sabato 18 Aprile

 

COMUNICATO EMERGENZA CORONAVIRUS 

Ad oggi il numero totale di casi positivi ufficiali, da inizio emergenza, sul nostro Comune è pari a 37 (ovvero 10 decessi, 8 guarigioni, 19 contagiati attuali).

Nella giornata di ieri abbiamo appreso del decesso di un nostro concittadino positivo al virus ed ancora una volta il nostro pensiero va alla famiglia, alla quale ci stringiamo in un abbraccio.

Dei casi positivi in 3 sono gli ospedalizzati ed hanno tutti più di 65 anni, 1 dei quali in reparto di terapia intensiva, i restanti proseguono le cure nelle loro abitazioni.

La situazione generale rimane monitorata insieme ai medici, ASST, ATS e Prefettura di Mantova.

Nessuna autorizzazione agli spostamenti è stata rilasciata ad alcun cittadino, pertanto rimane l’obbligo, rivolto a tutti, di rimanere a casa e di spostarsi solo per motivi di lavoro o di comprovata necessità continuando ad attuare il distanziamento sociale.

Il Sindaco
Pietro Bortolotti

 

 

 

Mercoledi 15 Aprile

 

Prorogate fino al 3 Maggio le seguenti misure straordinarie comunali per contrastare emergenza coronavirus:

 

ORDINANZA COMUNE DI DOSOLO n. 8

SOSPESI mercati -vendita ambulante,
CHIUSURA cimiteri,
DIVIETO accesso ai parchi e giardini pubblici,
DIVIETO utilizzo piste ciclabili a piedi o in bici, compreso argine fiume Po.

 

 

DECRETO DEL SINDACO n. 5 / 2020

CHIUSURA AL PUBBLICO UFFICI COMUNALI (elenco dei servizi indifferibili ed essenziali comunque garantiti)

CHIUSURA  CENTRO DI RACCOLTA e SPORTELLO TARI

 

 

Sabato 11 Aprile

 

Nuova ordinanza regionale n. 528 dell’11 aprile 2020 che prevede misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19 valide dal 14 aprile fino al 3 maggio 2020.

 

Il provvedimento prevede la proroga delle misure già in vigore con alcune novità, tra cui l’apertura di librerie e cartolerie.
Tuttavia, in base all'Ordinanza regionale, libri, articoli di carta, cartone, articoli di cartoleria e forniture per ufficio possono essere venduti esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati oppure tramite la vendita via internet, corrispondenza, telefono, televisione e radio.

 

Resta salvo, per gli aspetti non diversamente disciplinati dall’Ordinanza, quanto previsto dalle misure adottate con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) del 10 aprile 2020.

 

Testo Completo dell' Ordinanza Regionale

 

 

 

 

Venerdi 10 Aprile

 

Il Presidente Conte ha firmato il Dpcm con cui vengono prorogate fino al 3 Maggio le misure restrittive sin qui adottate per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Inoltre è stato modificato l'elenco delle attività produttive che possono svolgere la loro attività (vedi Allegati al nuovo DPCM).

 

Testo completo del DPCM

 

 

Giovedi 09 Aprile 

 

RACCOLTA FONDI ATTIVATA PER EMERGENZA CORONAVIRUS

 

Azienda consortile Oglio Po, in risposta all’appello di tutti i sindaci del distretto Oglio Po, ha attivato un conto corrente condiviso per la raccolta fondi a sostegno della situazione di estrema difficoltà sanitaria.

 

INFO, CODICE IBAN e ISTRUZIONI PER DONARE

 

 

Mercoledi 08 Aprile 

 

CONSEGNA MASCHERINE OVER 65

 

➡️Iniziata oggi pomeriggio e terminerà venerdì la consegna delle 3000 mascherine chirurgiche, acquistate dal Comune di Dosolo, a cura di Protezione Civile Oglio Po ODVe dei nostri volontari civili che ringraziamo.
Tutti i residenti con più di 65 anni ed i soggetti con difficoltà respiratorie troveranno nella cassetta postale una confezione sigillata con 3 mascherine ed un vademecum sul corretto utilizzo.

Chi non le dovesse trovare, può contattare il Municipio.

 

Un ringraziamento va a Delta Med SpA di Viadana per aver suddiviso gratuitamente le mascherine (acquistate in confezioni da 50) confezionandole in buste di plastica sigillate in camera bianca con personale adeguatamente protetto.

Questo vuole essere un segno di vicinanza a tutti i cittadini, pertanto invitiamo a farne buon uso ed a limitare in ogni modo gli spostamenti non necessari.

 

➡️Regione Lombardia ha consegnato al Comune,nella giornata odierna, circa 900 mascherine chirurgiche che, al momento, non sono sufficienti per un’ulteriore distribuzione.

 

 

 

Lunedi 06 Aprile

 

Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato il 4 aprile la nuova Ordinanza regionale n.521che proroga fino al 13 aprile le misure restrittive introdotte dalle precedenti Ordinanze regionali del 21, 22 e 23 marzo. 

 

La nuova ordinanza introduce alcune novità, in particolare: 

  • l'obbligo per chi esce dalla propria abitazione di proteggere sé stessi e gli altri coprendosi naso e bocca con mascherine o anche attraverso semplici foulard e sciarpe;
  • l’obbligo per gli esercizi commerciali aperti di fornire ai propri clienti guanti monouso e soluzioni idroalcoliche per l'igiene delle mani;
  • la possibilità di acquistare articoli di cartoleria all'interno degli esercizi commerciali che vendono alimentari o beni di prima necessità (che sono quindi aperti);
  • la possibilità di vendere fiori e piante, ma solo tramite consegna a domicilio.

Testo completo dell' Ordinanza Regionale del 4 Aprile.

 

 

Nel Comune di Dosolo a tutti i residenti over 65 verranno consegnate gratuitamente 3 mascherine chirurgiche, dalla seconda metà della prossima settimana compatibilmente con gli impegni della Protezione Civile Oglio Po ODV.
Le 3000 mascherine sono state acquistate dal Comune e la società Delta Med SpA di Viadana le sta suddividendo, gratuitamente, in camera bianca.

 

 

 

 

Sabato 04 Aprile

 

EROGAZIONE BUONI SPESA PER EMERGENZA CORONAVIRUS

Qui di seguito, un riassunto della procedure per richiedere i buoni spesa di cui all'ordinanza del capo protezione civile n. 658/2020.

 

 

Giovedi 02 Aprile

 

Comunicato emergenza coronavirus 

 

Continua lo scambio di comunicazioni da parte di Prefettura di Mantova. Ad oggi il numero totale di casi positivi, da inizio emergenza, sul nostro Comune è pari a 30.
Tuttavia è un dato destinato a crescere.

Nelle scorse giornate di venerdì e martedì sono deceduti due nostri concittadini positivi al virus ed ancora una volta il nostro pensiero va alle famiglie, alle quali ci stringiamo in un abbraccio ideale di tutta la comunità.

Sul nostro Comune, ad ora, contiamo 30 casi positivi al Covid-19 ufficializzati e 9 di questi sono deceduti.
Rimangono numerosi i casi di persone con diversi sintomi da Covid-19 nelle loro abitazioni e siamo a conoscenza di alcuni tamponi positivi che confluiranno nei dati ufficiali.

Dei restanti 21 casi segnalati è guarito il nostro primo concittadino, a seguito del risultato negativo al doppio tampone.
Pertanto rimangono 20 positivi: 11 hanno più di 65 anni e 6 di loro sono ospedalizzati, i rimanenti 5 proseguono le cure nelle loro abitazioni; in 9 hanno meno di 65 anni, di cui 1 è ospedalizzato, in 8 stanno affrontando il percorso di cura a casa, alcuni con miglioramenti progressivi, due dei quali sono in attesa di effettuare il tampone di controllo per la negatività.

Le persone in quarantena venute a contatto con i casi positivi non hanno sintomi rilevanti e continuano l’isolamento domestico.

La situazione generale rimane monitorata insieme ai medici, ASST, ATS e Prefettura di Mantova.

Le misure fin qui adottate sono state prorogate fino al 13 aprile, non possiamo ora permetterci di abbassare l’attenzione ed evitare gli spostamenti non necessari, almeno per altre due settimane. Manteniamo alta l’attenzione perché la strada seguita è giusta ma occorre fare ancora qualche sacrificio. Per il bene di ognuno di noi.

A breve interverremo con le misure di sostegno alle famiglie in difficoltà con buoni spesa e pacchi alimentari.
Siamo al lavoro per definire le modalità di accesso al servizio.

#RestiamoaCasa

Il Sindaco
Pietro Bortolotti

 

 

 

Mercoledi  01 Aprile

 

Dpcm che proroga fino al 13 aprile 2020 le misure fin qui adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19.

 

Testo completo

 

 

Martedi 31 Marzo

 

Attività motorie con i figli:  chiarimento del DPCM con circolare del Ministero dell'Interno

 

❌ In Lombardia vale la nostra ordinanza, restano vietate le passeggiate.

 

In Lombardia non cambia nulla rispetto a prima. Il contenuto dell'ordinanza regionale, che scadrà il 4 aprile, continua ad essere valida e fino ad allora i comportamenti che stiamo assumendo dovranno essere mantenuti.

Attilio Fontana, Presidente di Regione Lombardia, ha parlato con il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in merito alla circolare emanata nella serata di ieri e oggi, e con una lettera ai sindaci ha ribadito che nella nostra regione tutto resta immutato.

 

 

Venerdi 27 Marzo

 

In risposta alle numerose richieste, VADEMECUM veloce e aggiornato delle ultime novità.

Rimaniamo sintonizzati per nuovi aggiornamenti.

 

Giovedi 26 Marzo

 

Novità introdotte dalla pubblicazione del Decreto Legge N. 19 del 25/03/2020 :

 

📍all’art. 1 sono indicate le misure che potranno essere adottate in questo periodo di emergenza;


📍all’art. 2 comma 1 viene indicato il soggetto (Presidente del Consiglio) e le modalità (uno o più DPCM) con cui deciderà quali misure applicare;


📍all’art. 2 comma 3 viene indicato che continueranno ad applicarsi le regole dei provvedimenti emessi sino ad ora con i DPCM del 8,9,11 e 22 marzo, fino all’emissione di nuovo DPCM;


📍all’art. 3 comma 1 viene indicato cosa e come possono fare le Regioni ed al comma 2 cosa non possono fare i Sindaci;


📍all’art. 4 vengono indicate le sanzioni per i trasgressori;

 

➡️  viene fornito il nuovo modello di autodichiarazione

 

Si ricorda che il modello viene fornito dalle Forze dell’Ordine, non è necessario averlo con sé già compilato.

 

 

 

Mercoledi 25 Marzo

 

SMALTIMENTO RIFIUTI DURANTE EMERGENZA CORONAVIRUS

Come gestirli ed Agevolazioni sulla tariffa per le utenze interessate da covid-19

 

 

UFFICIO POSTALE DI DOSOLO -- AVVISO PAGAMENTO PENSIONI

Invitiamo a informare parenti e conoscenti che hanno necessità di ritirare la pensione, di recarsi all’Ufficio Postale di Dosolo secondo allegato calendario.

 

 

 

Lunedi 23 Marzo

 

 

I chiarimenti al DPCM del 22/03 sono disponibili sul sito 

http://www.governo.it/it/faq-iorestoacasa

 

(sito in continuo aggiornamento)

 

 

🔴   ISTRUZIONI PER LE IMPRESE DA PREFETTURA DI MANTOVA   🔴  


Comunicazione da inviare alla Prefettura  relativa alla prosecuzione delle attività funzionali ad assicurare continuità della filiere di cui all’allegato 1 al DPCM 22/03.

 

 

NUOVO Modello di AUTODICHIARAZIONE aggiornato al Dpcm del 22 Marzo

Da produrre per gli spostamenti dovuti a:
-esigenze lavorative,
-esigenze per motivi di salute,
-urgenze assolute.

 

 

 

 

Domenica 22 Marzo - Aggiornamento ore 22:00

 

Firmato il DPCM del 22/03  che prevede la sospensione di tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 al testo.

 

🔴Le attività non sospese ( all.1 del DPCM) devono comunque rispettare i protocolli di contenimento della diffusione del virus sottoscritto tra Governo e Parti sociali;

 

🔴Per i dipendenti sarà il datore di lavoro ad informarvi se l’attività lavorativa viene sospesa (verifica codici Ateco);

 

🔴Per artigiani ed autonomi il consiglio è di verificare con il proprio commercialista la sospensione dell’attività (verifica codici Ateco);

 

🔴Le attività professionali rimangono sospese in Regione Lombardia ( ad eccezione di quelle relative ai servizi indifferibili ed urgenti )

 

➡️La sospensione sarà in vigore dal 23 marzo al 3 aprile. Le imprese le cui attività sono sospese possono completare le attività necessarie alla sospensione entro il 25 marzo, compresa la spedizione della merce in giacenza.

 

⚠️ Consentite le attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività dell’all.1, previa comunicazione al Prefetto della Provincia competente, con indicazione delle imprese beneficiarie dei prodotti alle attività consentite.

 

  È fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano,
ad eccezione per :

-comprovate esigenze lavorative,
-di assoluta urgenza,
-per motivi di salute;

 

 

Seguiranno ulteriori approfondimenti.

 

 

 

 

Sabato 21 Marzo

 

 

Aggiornamento ore 22:00

 

Pubblicata Ordinanza Regione Lombardia in vigore dal 22 marzo fino al 15 aprile

ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19” 

 

 

 

COMUNICATO EMERGENZA CORONAVIRUS 

 

Oggi è la giornata più triste dall’inizio di questa emergenza.

Apprendere della morte di altri due nostri concittadini, a così poche ore di distanza l’uno dall’altro, é un duro colpo alla speranza ed alla visione di un veloce ritorno alla normalità. Due concittadini che sono padri di famiglia e amici.
Io e l’amministrazione ci stringiamo ancora una volta al dolore dei familiari, senza la vera consapevolezza dei sentimenti che animano la tragedia nella tragedia.

Sul nostro Comune contiamo 22 casi positivi al Covid-19 ufficializzati dalla Prefettura di Mantova (il primo decesso é stato escluso dal conteggio) di questi, 3 sono deceduti.
Dei restanti 19 casi: 10 hanno più di 65 anni e 7 di loro sono ospedalizzati ed in condizioni stabili, i rimanenti 3 proseguono le cure nelle loro abitazioni; in 7 hanno meno di 65 anni e stanno tutti affrontando il percorso di cura a casa con miglioramenti progressivi.
Di due non conosciamo ancora le generalità.
Siamo in attesa di conoscere l’esito di alcuni tamponi di ulteriori casi.
Tutte le persone in quarantena venute a contatto con i casi positivi non hanno sintomi rilevanti.

La situazione generale continua ad essere monitorata dai medici di famiglia, da ATS e dalla Prefettura di Mantova.

Gli ospedali sono oramai al collasso e i casi aumentano su tutto il territorio.
Non dobbiamo abbassare la guardia ma continuare ad applicare in maniera rigorosa le norme di comportamento fin qui indicate e a RIMANERE A CASA.

 

Il Sindaco

 

 

 

Venerdi 20 Marzo

 

ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE

valida fino al 25 marzo sul territorio nazionale.

(( temine prorogato al 3 aprile con il Dpcm del 22/03/2020))


Rimangono valide le misure adottate con ordinanza sindacale.

 

 

Mercoledi 18 Marzo

 

ORDINANZA COMUNE DI DOSOLO n. 6
Valida dal 18 Marzo al 3 Aprile
 
 
 
 

 

Martedi 17 Marzo

 

NUOVO MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI in caso di lavoro, necessità, salute o rientro al proprio domicilio/residenza

 

 

COMUNICATO AI CITTADINI

 

La prefettura nella giornata di ieri ha fornito gli ultimi dati ufficiali nel comune di Dosolo.
Sono diciassette i casi positivi, manca l’esito di alcuni tamponi effettuati negli ultimi giorni.
I medici di famiglia mi riferiscono di una situazione critica, molti concittadini nelle proprie abitazioni con sintomi febbrili e difficoltà respiratorie.
Questi che a qualcuno sembrano ancora solo numeri sono invece i nostri nonni, i nostri famigliari e i nostri amici che nel migliore dei casi sono stati dimessi dall’ospedale e affrontano la guarigione a casa, nel peggiore sono intubati in reparti di terapia intensiva ormai pieni di malati, che lottano tra la vita e la morte, di cui non conosciamo le condizioni di salute perché gli ospedali non hanno più le risorse per informare i famigliari.
In mattinata è arrivata la triste notizie di un’altra nostra concittadina deceduta a seguito del virus.

I numeri sono alti ed i casi sono destinati a salire.

Abbiamo bisogno di altri decessi per capire che dobbiamo rimanere a casa?
Dobbiamo provare la sofferenza sulla nostra pelle per capire che ognuno di noi deve fare la propria parte?

Finché ci poniamo domande per uscire di casa l’emergenza non finirà.

Chiamiamo i nostri anziani, i nostri famigliari, accertiamoci che non debbano uscire di casa. Utilizziamo i servizi attivi.
Il Sindaco
Pietro Bortolotti

 

 

 

Lunedi 16 Marzo

 

 

Approvato durante Consiglio dei Ministri il DECRETO LEGGE "CURA ITALIA"

 

 

 

SANIFICAZIONI DELLE STRADE

Non sono utili, è stata la stessa ATS e Ministero della Salute a indicarlo.

 

 

 

 

Venerdi 13 Marzo

 

Emesso Decreto del Sindaco n. 3 / 2020 - CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI COMUNALI

 

Chiusura del CENTRO DI RACCOLTA  e  dello SPORTELLO TARI

 

Chiusura parziale dell' UFFICIO POSTALE DOSOLO
In relazione all’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus COVID-19 ed in ottemperanza al DPCM del 9/3/2020, Poste Italiane ha ritenuto di procedere alla temporanea razionalizzazione di un numero rilevante di Uffici Postali, a decorrere dal 12/03/2020 e fino al 3/4/2020, fatte salve eventuali successive comunicazioni.

Tra questi è compreso anche l’Ufficio Postale di Dosolo, Via Monsignor Zaniboni n. 21 – Dosolo (MN)

che osserverà i seguenti giorni di apertura: 

•Martedì e giovedì dalle 08.20 alle 13.45,
•Sabato dalle 08.20 alle 12.45.

 

 

 

 

Mercoledi 11 MARZO - Aggiornamento ore 24:00

 

Dpcm 11 marzo  testo completo

 

Si fornisce una sintesi del Decreto :

 

🚫Chiusura bar ( ad esclusione bar stazioni di servizio ),
🚫Chiusura ristoranti ( consentito servizio di consegna a domicilio,
🚫 Chiusura parrucchieri, Barbieri, estetisti.

✅ COMMERCIO AL DETTAGLIO
Rimangono aperti:
-farmacie, para farmacie,
-alimentari e supermercati
-ferramenta,
-tabacchi,
-edicole,

✅ SERVIZI ALLA PERSONA
Rimangono aperti:
-lavanderie e tintorie,
-servizi pompe funebri

✅ATTIVITÀ PRODUTTIVE
✅ATTIVITÀ PROFESSIONALI
✅SERVIZI BANCARI,FINANZIARI
✅ASSICURAZIONI
✅SETTORE AGRICOLO, ZOOTECNICO DI TRASFORMAZIONE AGROALIMENTARE E FILIERA.

⚠️SPOSTAMENTI
    🔴comprovate esigenze lavorative,
       (solo i lavoratori individuati come essenziali da imprese e pubbliche amministrazioni che si recano presso la sede)
    🔴situazioni di necessità,
    🔴motivi di salute.

🚫DIVIETO ASSOLUTO MOBILITA DALL’ABITAZIONE SOGGETTI IN QUARANTENA O POSITIVI AL VIRUS

 

Non è indicato nel testo deL decreto che occorra il modulo autocertificazione anche per spostarsi a piedi .

 

Serve il buon senso di non stare in gruppo, in posti affollati e comunque rientrare a casa quanto prima.

 

 

 

Martedi 10 MARZO - Aggiornamento ore 21:00

 

COMUNICATO AI CITTADINI

 

I casi segnalati questa sera dalla Prefettura non sono variati nel nostro Comune, tuttavia per l’esito dei tamponi occorre diverso tempo, pertanto non riflettono in tempo reale il diffondersi di questa emergenza.

Per questo motivo è necessario seguire ogni precauzione utile ad evitare il contagio è restare a casa, non spostiamoci se non strettamente necessario.

La situazione nei nostri ospedali è drammatica, ed un peggioramento dell’emergenza sanitaria porterebbe allo stremo le strutture.

Il ringraziamento più grande che possiamo dare nei confronti dei medici, infermieri, personale ospedaliero e volontari è restare a casa.

I servizi sociali del Comune sono attivi per ricevere richieste di consegna della spesa e medicinali e siamo al lavoro per migliorare il servizio.

 

Il Sindaco

 

 

Martedi 10 MARZO - Aggiornamento ore 14:30

 

Specifiche e chiarimenti  DPCM CoronaVirus

valide fino al 3 Aprile 2020
salvo future modifiche o integrazioni

 

Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo.

 

 

Lunedi 9 MARZO - Aggiornamento ore 21:00

 

COMUNICATO AI CITTADINI

 

Ho da poco ricevuto comunicazione dalla Prefettura di Mantova che sei nostri concittadini sono positivi al tampone Covid-19.

Voglio rassicurare tutti, insieme all’Amministrazione, che i Protocolli di Ats sono stati attivati e che le condizioni di alcuni di loro non destano alcuna preoccupazione.

Le misure di sostegno ai casi di isolamento sono state predisposte per fornire tutto il sostegno necessario.

Nonostante l’aumento dei casi la situazione è monitorata costantemente con gli enti sovra comunali.

In questa occasione voglio rinnovare l’invito a sospendere ogni spostamento non motivato da esigenze lavorative, per necessità o per motivi di salute, a ridurre i contatti sociali ed a utilizzare comportamenti idonei alla situazione attuale.

Chiedo di fermarci ed insieme ci riapproprieremo delle nostre abitudini e della nostra quotidianità.

 

Il Sindaco e l’Amministrazione

 

 

Lunedi 9 MARZO - Aggiornamento ore 22:00

 

DPCM 09 marzo completo

Nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale.

 

 

Domenica 8 MARZO - Aggiornamento ore 12:00

 

MISURE RESTRITTIVE PER CONTENIMENTO CONTAGIO DA CORONAVIRUS

VALIDE  DAL 8 MARZO AL 3 APRILE  SUL COMUNE DI DOSOLO

 

 

DPCM 08 marzo completo

 

Modello di autodichiarazione da produrre per gli spostamenti dovuti a:
-esigenze lavorative,
-esigenze per motivi di salute,
-situazioni di necessità.

 

Indicazioni per gli spostamenti

 

 

Venerdi 06 MARZO - Aggiornamento ore 18:00

 

COMUNICATO AI CITTADINI

 

Ho ricevuto comunicazione da Ats che due nostri concittadini si trovano ricoverati presso una struttura ospedaliera essendo risultati positivi al tampone del Covid-19 (coronavirus).
I famigliari, in contatto diretto con i casi positivi, si trovano in quarantena.

Siamo in contatto con la Prefettura, le autorità sanitarie ed il medico di famiglia, per monitorare la situazione.
Ats ha attivato la procedura prevista dal protocollo per coordinare l’attività di controllo sul territorio, inoltre verranno attivate dal Comune misure di sostegno per i casi in isolamento volontario/obbligatorio.

Vi chiedo di rimanere tranquilli e di attuare tutte le misure previste dal Ministero della Salute e non procurare inutili allarmismi, ma a collaborare applicando in modo rigoroso le precauzioni suddette.
Non c’è alcuna necessità di individuare i soggetti, poiché la situazione viene monitorata a più livelli organizzativi, pertanto nessuna informazione verrà data in merito.

Invito nuovamente le persone che hanno più di 65 anni o che presentano particolari patologie ad uscire il meno possibile ed a rallentare gli scambi di socializzazione poiché sono la categoria più vulnerabile.

 

Eventuali aggiornamenti Vi saranno comunicati.

 

Il Sindaco

 

 

 

 

Domenica 01 MARZO - Aggiornamento ore 20:00

 

Il Governo ha emanato il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri sulle misure per il contrasto alla diffusione del coronavirus, valide fino all’8 marzo.


Di seguito una sintesi:

 

• Sospensione eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati. Consentito lo svolgimento dei predetti eventi, nonché delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse.

 

• Sospensione di tutte le manifestazioni straordinarie e degli eventi in luogo pubblico o privato, compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico (es. cinemateatricerimonie religiose).

 

• Apertura dei luoghi di culto condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone (rispetto della distanza tra le persone di almeno 1 metro).

 

• Sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado.

 

• Apertura dei musei e biblioteche a condizione che vengano assicurate modalità di fruizione contingentate tali da evitare assembramenti (rispetto della distanza tra le persone di almeno 1 metro).

 

• Svolgimento attività di ristorazionebar e pub, a condizione che sia effettuato il servizio al tavolo (tra gli avventori rispetto della distanza di almeno 1 metro).

 

• Apertura attività commerciali condizionata all’adozione di misure organizzative tali da consentire l’accesso in modalità contingentate ed evitare assembramenti (rispetto della distanza tra le persone di almeno 1 metro).

 

• Rigorosa limitazione dell’accesso ai visitatori nelle case di risposo.

 

• Sospensione delle attività di palestre, centri sportivi, centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

 

 

Per ulteriori aggiornamenti, consultare il sito della Regione Lombardia

 

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-

 

Domenica 23 FEBBRAIO - Aggiornamento ore 21.40 

 

A seguito dell'incontro tenutosi presso la sede di UTR Regione Lombardia, di seguito le azioni preventive anche sul territorio di Comune di Dosolo, Viadana e Pomponesco (zona gialla) che verranno adottate sulla base dell’ordinanza regionale emessa da poco.

 

Le misure previste saranno in vigore sino al 1 marzo e, in sintesi, sono:

 

•Sospensione manifestazioni di qualsiasi natura anche in luoghi privati, celebrazioni religiose comprese.

•Chiusura scuole e servizi educativi di ogni ordine e grado.

•Sospensione per musei ed istituti di cultura.

•Uffici pubblici rimarranno aperti secondo normali orari salvo altre disposizioni.

•La chiusura dopo le ore 18.00 e fino alle ore 06.00 dei luoghi commerciali di intrattenimento e svago (cinema, discoteche, pub).

 

 

23.02.2020 Ordinanza Ministero della Salute d'intesa con Regione Lombardia

 

 

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-

 

22.02.2020 Indicazioni e comportamenti da seguire per evitare il contagio.

 

In caso di sintomi influenzali o respiratori non recarsi al pronto soccorso ma contattare i numeri di emergenza

📞 800 894545
📞 112
📞 1500


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (83 valutazioni)